Il mistero delle donne

Tempo di lettura: 2 min Una delle riflessioni proposte in questa rubrica ha provocato qualche reazione. Ricordate? Si parlava di odio, pure inconsapevole, degli uomini verso le donne, poiché queste smentiscono, con la gravidanza e il parto, il delirio di onnipotenza maschile. Una gentile interlocutrice, Margherita Delmonte, propone l’ipotesi che i maschi siano spesso impauriti dall’apparato sessuale femminile. Le do …

Leggi tuttoIl mistero delle donne

Impotenti, odiano le donne

Tempo di lettura: 1 min A proposito di molestie e atti di sadismo contro le donne, di femminicidi, ecc. suggerisco di riflettere sulla frequentissima convinzione dei maschi di essere quasi Dio, non eterni ma come lui quasi onnipotenti: ‘domini’ in casa e sul lavoro, dominatori negli sport e in molte scienze, eccetera. E come lui quasi onniscienti: certi, per esempio, …

Leggi tuttoImpotenti, odiano le donne

Bella ciao

Tempo di lettura: 1 min Sul bel blog Mixtura di Massimo Ferrario, che vi consiglio di seguire, è comparsa questa letterina degli anni ’30 del secolo scorso, trovata in un archivio emiliano da Lucrezia Lo Bianco di Rai Storia. Cosa ci dice? Che anche nei regimi liberticidi opporsi è sempre possibile, anche se rischioso. Che l’inquadramento militarizzato dei popoli li …

Leggi tuttoBella ciao

La genialità dei tartàdromi

Tempo di lettura: 2 min Per essere felici è meglio correre o camminare lentamente sulle strade della vita? Vecchia domanda, rilanciata da un bell’articolo della filosofa Donatella Di Cesare su L’Espresso, che analizza la bipartizione degli umani in ‘rallentisti’ e ‘velocisti’. Per usare un riferimento al mondo animale, si può parlare di tartarughe e ghepardi, anche se a questi ultimi …

Leggi tuttoLa genialità dei tartàdromi

Il robot triste

Tempo di lettura: 2 min C’è in giro una grande preoccupazione relativa alla robotizzazione dell’economia e della società, al passaggio dall’attuale fase dei robot al servizio degli umani alla prossima della schiavitù di questi ultimi al servizio dei robot. Non sarei così impaurito. Certo, si rischia un ‘di più” di inoccupazione e disoccupazione, di precarizzazione e di sotto-remunerazione, di difficoltà …

Leggi tuttoIl robot triste

Signore e Signori

Tempo di lettura: 1 min Signore è un termine con molti significati diversissimi (si veda il Dizionario Treccani). Un tempo signore voleva dire vecchio o nobile (tra barone e patrizio) o maggiorente. Oggi vale ‘dominus’, padrone; principe, sovrano; padrone (di casa, ecc.); Dio; appellativo rispettoso usato come premessa del cognome (il signor Rossi) o della qualifica professionale (il signor avvocato, …

Leggi tuttoSignore e Signori